Il progetto

Segui le Orme è un portale per chi ama gli animali

COME NASCE L'IDEA

L’idea nasce dall’esperienza diretta nel mondo degli animali che mi ha permesso di venire a contatto con tante realtà, facendomi comprendere i reali bisogni di chi possiede animali, delle associazioni di volontariato, dei professionisti e di tante realtà che si occupano di animali.

 

Lavoro nel mondo della grafica da più di vent’anni e da quindici vivo a stretto contatto con gli animali.
Condivido la mia vita con tre cani e otto gatti, ma saltuariamente la casa è frequentata da qualche trovatello bisognoso di cure e in cerca di casa.
Grazie a loro sono entrata nel mondo del volontariato animalista e nel mondo delle associazioni che si occupano di animali sfortunati.
Ho imparato a conoscere le necessità di chi possiede un animale, vivendoli sulla mia pelle.
Ogni giorno mi trovo ad avere bisogno in prima persona di informazioni senza sapere dove trovarle, informazioni che non sempre si riescono a trovare su internet, e spesso, solo dopo lunghe ricerche o passaparola.

Chiunque possieda un animale e chiunque ami gli animali sa quanto sia difficile a volte trovare una pensione di fiducia in cui lasciare i propri amici pelosi o trovare un veterinario quando si va in vacanza o un bravo educatore per risolvere piccoli e grandi problemi di convivenza.
Chi, come me, aiuta animali randagi, sa quanto sia importante una rete di volontari che si aiuti e si supporti, per provare a fare qualcosa per cambiare questo mondo, partendo dagli ultimi.

Da qui, l’idea di creare un motore di ricerca con schede professionali ricche di informazioni, un punto di riferimento per chi ama gli animali come fossero parte di sé e vuole prendersene cura al meglio; un portale per rendere subito disponibili informazioni su centri di recupero per animali, su associazioni che si occupano di animali abbandonati e fare in modo che, chi vuole aiutare, trovi facilmente tante informazioni.

Ho deciso, così, di dare una risposta alle mie domande, creando un portale.

Segui le orme è un portale per i professionisti
Un portale in cui poter pubblicizzare la propria attività.
Un portale su cui poter acquistare servizi professionali.
Un portale con servizi studiati e personalizzati, creati conoscendo i bisogni di chi lavora nel mondo degli animali da compagnia.

Segui le orme è un portale per gli utenti
Un portale in cui poter trovare facilmente e velocemente tutte quelle figure professionali di cui ha bisogno chi possiede un animale.
Un luogo in cui incontrare le associazioni attive sul territorio, per fare volontariato, aiutarle e aiutare tanti animali.

 

GLI obiettivi

Con questo progetto vogliamo raggiungere molti obiettivi:
> Creare un database completo e unico nel suo genere per trovare, in pochi click, qualsiasi informazione per i nostri amici animali;
> Offrire una vetrina a tutti i professionisti del settore, facile da raggiungere dall’utente finale, con la possibilità di avere tanti servizi sempre nuovi e utili a prezzi molto convenienti;
> Fare conoscere le associazioni pubbliche per la salvaguardia degli animali ai cittadini;
> Fare conoscere le associazioni private, che spesso lavorano senza troppo clamore su tutto il territorio italiano, senza aiuti da parte della Pubblica Amministrazione, ma fondamentali per la salvezza di tanti animali;
> Creare una rete di persone attive nel mondo della salvaguardia degli animali che possano facilmente rimanere in contatto per aiutarsi tramite controlli pre e post affido, staffette, manifestazioni, volontariato…
> Sensibilizzare le persone verso le tematiche animaliste;
> Sensibilizzare le persone all’adozione per aiutare tanti animali abbandonati a trovare casa.

Ma c’è un obiettivo molto più importante:
> Tramite i ricavi dell’azienda sarà possibile intervenire economicamente, con donazioni, per cure e sterilizzazioni di animali in zone dell’Italia in cui il randagismo non è tenuto sotto controllo dall’amministrazione pubblica e, se lo sviluppo del progetto raggiungerà livelli più elevati, i servizi che potranno essere offerti grazie alle donazioni saranno sempre maggiori.